Gruppo di Yoga e Meditazione Ananda Torino

Imparare la meditazione - Ananda Torino Gruppo di Yoga e Meditazione a TorinoLa meditazione è la strada maestra per incontrare il proprio Sé, la propria Anima, e realizzare la presenza di Dio in noi e in tutto ciò che esiste.

In particolare nel gruppo Ananda si pratica il Kriya Yoga, tecnica trascendente di meditazione e stile di vita, diffuso in Occidente da Paramhansa Yogananda.

Calmando il corpo, le emozioni e la mente ed elevando la coscienza verso l’Alto, raggiungiamo uno stato di quiete profonda ma vigile, in cui gli aspetti più elevati di noi possono contattare la Supercoscienza e l’Infinito.

La meditazione ci aiuta a vivere con più consapevolezza, più vitalità, creatività e pace interiore; a vivere e ad agire con la parte più elevata e stabile di noi che riusciamo a contattare.

Perseverando nella nostra pratica, con la volontà e il desiderio di manifestare in modo stabile gli aspetti più elevati delle nostre personalità, i nostri “talenti”, sperimentiamo sempre più la gioia di vivere e agire dal Centro di noi stessi.

Meditare in gruppo amplifica l’energia spirituale, ci conferma nei nostri propositi, ci sostiene nei momenti di crisi o di prova, ci collega da Anima ad Anima con i nostri fratelli e con tutta l’umanità. L’amicizia spirituale è un grande dono sul cammino.

 

INCONTRI DI MEDITAZIONE

Mercoledì ore 20.30 – 22.15

  • Esercizi di ricarica
  • Canti e lettura
  • Meditazione (40 min.)
  • Preghiere di guarigione

Tutto l’insegnamento di Yogananda è rivolto alla formazione e all’armonizzazione del corpo fisico, mentale e spirituale dell’essere umano.

Gli Esercizi di ricarica sono un insieme di 39 esercizi creati da Yogananda per l’energizzazione del corpo, per stimolare, attraverso l’uso consapevole della volontà, la coscienza che siamo fatti di energia. Attraverso la pratica degli esercizi, possiamo migliorare la nostra salute oltre che la nostra percezione spirituale.

Negli incontri del mercoledì gli Esercizi di ricarica vengono guidati da un insegnante autorizzato.

I canti devozionali predispongono alla meditazione, ci fanno mettere da parte i pensieri e le preoccupazioni del quotidiano aprendoci al divino, all’amore del cuore.

Sono canti semplici, spesso formati da una sola frase; cantati a lungo permeano la coscienza mettendola in contatto con lo Spirito.

La lettura di uno scritto di Paramhansa Yogananda aiuta a rivolgere la mente verso un tema spirituale ispirante, in modo da iniziare a distoglierla dalla miriade di pensieri della giornata e orientarla al Divino.

Dopo la meditazione, il naturale desiderio di condividere con gli altri le benedizioni ricevute viene incanalato nelle Preghiere di guarigione, vero e proprio servizio all’umanità.

Si inviano energie guaritrici alle persone che conosciamo e che hanno bisogno di guarigione fisica, mentale o spirituale (si prega ovviamente anche per le persone che hanno lasciato il corpo), per il pianeta e per tutta l’umanità.

A volte nel gruppo si verifica la richiesta di preghiere per una persona o una situazione specifica, richiesta che viene sempre accolta e a cui viene dato seguito anche nei giorni successivi da alcuni membri del gruppo di meditazione, alla fine delle proprie pratiche individuali.